Martedì 30 Maggio 2017
Corrado Panzieri
William Shakespeare e i Florio, Michelangelo e John PDF  | Stampa |

Nell’estate del 2016 il ricercatore Corrado Sergio Panzieri ha pubblicato i risultati delle sue ricerche sulla vita di William Shakespeare e sui suoi rapporti con i due Florio, Michelangelo e suo figlio John.

La sua opera “Il caso Shakespeare e la revisione biografica dei Florio” si conclude con il suggerimento di sottoporre a revisione la biografia del Bardo, ormai non più in linea con gli esiti delle più recenti ricerche.

Questa proposta viene giustificata anche dagli esiti degli studi condotti da Saul Gerevini che nella sua pubblicazione del 2008, ''William Shakespeare, ovvero John Florio…'', così come nella sua “Open Letter” del 2014, ha messo in risalto i conflitti letterari, se non addirittura le vere e proprie guerre, tra John Florio e un gruppo di universitari tra cui primeggiano Robert Greene e Thomas Nashe, conflitti le cui dinamiche portano a rivelare John Florio come l'alterego di Shakespeare.

La proposta di Panzieri vuole mettere in luce le sorprendenti evidenze scaturite dalle analisi fatte sui testi di diverse opere del periodo così detto 'Elisabettiano' sottoposte dai due ricercatori, cofondatori dell'Istituto Studi Floriani4, ad originali verifiche letterarie, storiche e geografiche.

L’esegetica cui sono stati sottoposti i testi di Shakespeare ha rilevato che, diversamente da ciò che si sostiene da parte di molti accademici, l'autore oltre ad essere un genio era anche un erudito letterato, afferratissimo nella cultura greco-romana.

Tralasciando insignificanti imprecisioni, comunque sottolineate a gran forza dai sostenitori dell'attore di Stratford, William Shaksper5, appare anche innegabile che William Shakespeare fosse un profondo conoscitore delle tante città e dei numerosi luoghi descritti negli scenari dei testi in questione.

Inoltre era un singolare personaggio, non solo molto introdotto nella nobiltà Inglese e con uno spiccato interesse per la “questione della lingua” ma anche particolarmente influenzato dalla novellistica rinascimentale italiana che conosceva in maniera inusuale rispetto agli altri autori dell'epoca.

William Shakespeare e i Florio, Michelangelo e John (1.2 MB)

 
Istituto Studi Floriani PDF  | Stampa |

The institute's mission is to give information about Michelangelo Florio and his son Giovanni, best known as John Florio.

There are relevant facts that should be known by students and reserchers of English reinassance literature about Florio, Father and son, in other to have a better understanding of what Shakespeare is.

In fact Istituto Studi Floriani (ISF from now on) belives that Michelangelo and John Florio's works are fundamental in tracking those events that lead to draw a better picture of William Shakespeare.

The researches of Oxford University that lately certify Shakespeare as a collaborative playwright, mainly with Marlowe - and Thomas Nashe according to ISF's studies - in Henry the VI, gives right to ISF to introduce its studies about the authorship of Shakespeare's works since ISF has always presented William Shakespeare not as a person but as a collaboration between diverse writers.

Anyway ISF indicates in John Florio the final organized and writer who prepared the works that bear William Shakespeare's names .

To cut a long story short, here we will give a very syntethic path of ISF's studies on John Florio and Shakespeare.

Download the full article:

Istituto Studi Floriani (58.75 kB)

 
Shakespeare to Italy ai tempi della Riforma PDF  | Stampa |

L’Istituto Studi Floriani (www.shakespeareandflorio.net), Venerdì 11 novembre 2016 alle ore 17.00 a Chiavenna - presso la libreria John Florio & co. nel palazzo Castelvetro in via Dolzino, 10 - organizza la presentazione del nuovo libro di Corrado Sergio Panzieri:

“Il caso Shakespeare e la revisione biografica dei Florio”

Sarà presente Saul Gerevini - profondo conoscitore del teatro scespiriano e autore di numerose pubblicazioni anche in lingua inglese - per fare il punto sul confronto internazionale relativo alla questione floriana e alle opere di Shakespeare.

Segue dibattito con esponenti delle istituzioni locali.

Shakespeare to Italy ai tempi della Riforma (731.55 kB)

 
Sintesi biografica Michel Agnolo Florio PDF  | Stampa |

Sintesi della biografia del personaggio storico Michel Agnolo Florio, letterato toscano del XVI secolo, e di suo figlio John nato a Londra. La loro vita e la comune importanza delle loro opere è stata volutamente ignorata dalla storia e dalla letteratura europea. La storia della loro vita è stata ricostruita, non senza difficoltà, dopo lunghe ricerche che datano dal secondo decennio del Novecento fino ai nostri giorni.

Gli esiti delle ricerche hanno messo in dubbio i ruoli avuti dai letterati cui è stata tradizionalmente attribuita la titolarità e la stessa genesi della drammaturgia elisabettiana.

Sintesi biografica Michel Agnolo Florio (457.29 kB)

 
Intervista a Corrado Panzieri PDF  | Stampa |

Il quotidiano online svizzero "La Bregaglia" ha recentemente pubblicato un articolo/intervista al co-fondatore del Centro Studi Floriani Corrado Panzieri.

Questo il link per accedere all'articolo: http://www.labregaglia.ch/?p=43219

 
Shakespeare e l'Italia PDF  | Stampa |

Shakespeare conosceva molto bene l'Italia, in questo articolo Corrado Panzieri vi spiega perché.

Shakespeare e l'Italia (304.88 kB)

 
Città e località di stati e ducati italiani del XVI secolo PDF  | Stampa |

L’autore colloca gran parte delle ambientazioni sceniche delle opere in molti luoghi delle varie regioni italiane, svolgendo trame ed avvenimenti con il coinvolgimento di personaggi rinascimentali dell’epoca a volte col loro proprio nome ovvero ricorrendo a pseudonimi o a metafore.

Questi casi non sono pochi in ispecie nelle opere che gli studiosi chiamano “italiane”, proprio per la loro ambientazione nella penisola. Questi lavori teatrali rappresentano la maggioranza delle trentasei opere della drammaturgia elisabettiana, se si escludono quelle che hanno come soggetto l’epopea della monarchia inglese, le quali necessariamente hanno come ambiente l’isola britannica.

Generalmente la descrizione dei luoghi viene arricchita da molti particolari che completano e quindi facilitano il riconoscimento ovvero mostrano un particolare elemento caratteristico del luogo che ne agevola l’identificazione.

Città e località di stati e ducati italiani del XVI secolo (175.24 kB)

 
A synthetic biography of Florio Michel Agnolo PDF  | Stampa |

Corrado Panzieri presents a synthetic biography of Michelangelo Florio in order to update new informations about him.

Download: icon A synthetic biography of Florio Michel Agnolo (62.28 kB)

 
Giordano Bruno PDF  | Stampa |
Ecco il nuovo articolo di Corrado Panzieri riguardo ai

"Parallelismi biografici tra Giordano Bruno e Michel Agnolo Florio"

icon Michelangelo Florio e Giordano Bruno (80.16 kB)

 
Re Giovanni PDF  | Stampa |
Carissimi,
Ho terminato il testo che accompagna la divulgazione nel nostro sito delle pagine del libro del pastore svizzero Jak. R. Troug di Chur in cui è pubblicata la annotazione del rientro a Londra nel 1577 di Michelangelo Florio. A Bondo, a Soglio e nelle località della Val di Bregaglia (compresa St.Moritz) troveranno la notizia in anteprima nel loro giornale locale grazie allaredattrice dr.ssa Prisca Roth, della locale rivista "Quaderni dei Grigioni".
Saluti cari e a presto.
Corrado.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2
Banner